Collana Mots-CLE

motscle.PNG

Collana Mots-CLE

Mots-CLE” nasce nel 2014 con la pubblicazione del primo numero Horizons de Recherche, che raccoglie i contributi di giovani ricercatori, Alumni del Corso di Laurea Magistrale Erasmus Mundus in Culture Letterarie Europee. Il primo volume include gli studi presentati durante un convegno tenutosi a Bologna a luglio 2013. Il valore di tali contributi non risiede soltanto nel loro contenuto, ma anche nella loro funzione simbolica: il lavoro dei ricercatori, provenienti da numerose università europee ed extraeuropee, ha dimostrato che amicizia, collaborazione, scambio linguistico e culturale e condivisione di esperienze personali non solo arricchiscono la ricerca stessa, ma contribuiscono a migliorare l’individuo e la società.

L’impegno nell’organizzazione di un convegno annuale rappresenta un successo da diversi punti di vista: gli Alumni del Corso CLE vengono incoraggiati e guidati verso il mondo della ricerca, e, allo stesso tempo, il dialogo tra gli studenti con maggiore esperienza e i più giovani contribuisce ad ampliare e ad arricchire un gruppo di ricerca sempre più fertile e produttivo. Ciò rappresenta la voglia di credere che, attraverso l’interculturalità, i giovani abbiano il potere reale di cambiare il mondo.

ALUMNICLE_3.PNG

Horizons de Recherche / Research Horizons II

Curato da Anna Paola Soncini Fratta, in collaborazione con Fulvia Balestrieri, Gemma Prandoni
I libri di Emil, Odoya, 2016
Alumni CLE Recherche, Atti del convegno 25-26 giugno 2015

 

Il terzo numero della collana, Horizons de Recherche II, riunisce gli atti del convegno tenutosi a Salonicco il 25 e il 26 giugno 2015. Ancora una volta, Mots-CLE propone gli originali contributi di giovani ricercatori ma, allo stesso tempo, dà la parola agli Alumni del Corso di Laurea Magistrale CLE che hanno scelto sbocchi occupazionali non universitari, sebbene abbiano conseguito, come i primi, una formazione umanistica. Si tratta di una novità significativa, che testimonia la recente collaborazione del Corso Erasmus Mundus CLE con alcuni rappresentanti del mondo del lavoro, in particolare attraverso il progetto H.E.A.D. (Humanities and Enterprises Annual Dialogue), grazie al quale i professionisti delle imprese coinvolte sono invitati a partecipare ad alcune giornate di formazione degli studenti e a proporre loro nuovi orizzonti di ricerca e professionali.

Preview
I libri di Emil

ALUMNICLE_2.PNG

Récit et peinture / Narration and Painting

Curato da Anna Paola Soncini Fratta, in collaborazione con Fulvia Balestrieri, Andrea Guiducci, Annalisa Lombardi
I libri di Emil, Odoya, 2015
Alumni CLE Recherche, Atti del convegno del 4 luglio 2014

Il secondo numero è il risultato di un incontro che ha avuto luogo a Strasburgo a luglio 2014 e al quale hanno partecipato dottorandi provenienti da numerose università europee, tutti Alumni del Corso di Laurea Magistrale Erasmus Mundus CLE. Incoraggiare al dialogo attraverso la ricerca, e dunque al confronto e alla collaborazione tra giovani ricercatori, sembra ancora oggi il modo migliore per dar voce non soltanto al loro lavoro, ma anche a nuove intuizioni in merito alle sfide della critica letteraria e delle scienze umane.

Preview
I libri di Emil

ALUMNICLE_1.png

Horizons de Recherche / Research Horizons

Curato da Anna Paola Soncini Fratta, con la collaborazione di Fulvia Balestrieri, Robert Hackett, Mihaila Petričić, Gemma Prandoni
I libri di Emil, Odoya, 2014
Alumni CLE Recherche, Atti del convegno del 5 luglio 2013

 

Le “parole chiave” qui presentate costituiscono una preziosa testimonianza: esse riflettono il momento memorabile dell’incontro scientifico e culturale di un gruppo di dottorandi provenienti da numerose università europee e accomunati dallo stesso percorso formativo: il Corso di Laurea Magistrale Erasmus Mundus CLE.
Durante un incontro avvenuto a luglio 2013, molti di loro hanno esposto quelli che considerano i propri “orizzonti di ricerca”: questo primo numero è dedicato, quindi, a vari ambiti di studio, dal Medio Evo all’età contemporanea, abbracciando letteratura, linguistica e cinema. Si invita il lettore a scoprire così nuove prospettive di ricerca, all’insegna di nuove metodologie, discussione critica e dialogo transnazionale.

 

Preview
I libri di Emil

  • 1