Requisiti di accesso

 

I candidati devono essere in possesso di un sicuro bagaglio di conoscenze d’ingresso nei diversi campi che contraddistinguono la Laurea Magistrale: il campo letterario, linguistico, storico, artistico e retorico in relazione al contesto europeo. Per accedere alla Laurea Magistrale CLE gli studenti provenienti dai paesi aderenti al Programma e dai paesi terzi dovranno essere in possesso di :

a) un diploma universitario (180 CFU) che consenta di accedere alla Laurea Magistrale (es. Laurea Triennale, «Licence», «Bachelor of Arts», etc.);

b) requisiti curriculari : essere in possesso di un diploma universitario attinente a una formazione che comprenda le seguenti discipline: Letteratura, Lingua (Linguistica e Scienze del Linguaggio, Filologia), Storia, Storia dell'Arte;

  1. per gli studenti che hanno ottenuto un titolo di studio nell’ambito del sistema universitario italiano vedi Avviso di ammissione;
  2. per gli studenti che hanno ottenuto un titolo di studio presso tutti gli altri paesi, la verifica dei requisiti curriculari è basata sulla valutazione degli esami sostenuti così come descritti sul certificato degli esami (transcript of records).

c) dovranno inoltre superare una verifica dell'adeguatezza della personale preparazione.

ADEGUATEZZA DELLA PERSONALE PREPARAZIONE

L'ammissione al curriculum Culture Letterarie Europee (Erasmus Mundus) è subordinata alla verifica dell'adeguatezza della personale preparazione, effettuata da una Commissione giudicatrice (Selection Board), quale rappresentanza delle università partner. La verifica dell'adeguatezza della personale preparazione viene effettuata sulla base dei seguenti criteri:

a) Titoli, voto di laurea, media degli esami superati.

  1. Per i candidati in possesso di titolo di studio conseguito in Italia, la personale preparazione è considerata adeguata se il voto finale di laurea è uguale o maggiore di 100/110.
  2. Per i candidati in possesso di titolo di studio conseguito non in Italia, la Commissione giudicatrice (Selection Board), sulla base del dossier presentato, deciderà se sottoporre il candidato ad un colloquio orale.
  3. I candidati devono conseguire il diploma di primo ciclo entro il 31 luglio 2020. Nel caso il candidato non abbia ancora ottenuto il diploma di primo ciclo al momento della presentazione della domanda, potrà essere ammesso con riserva, previa presentazione di un documento della propria Università di origine, che attesti la data prevista per il conseguimento del diploma.
  4. Qualora il candidato non ottenga il diploma entro i termini sopra indicati, la candidatura verrà annullata.

b) Conoscenze e competenze della lingua dell’Università del consorzio dove lo studente intende soggiornare durante il primo anno del Corso di Laurea Magistrale (livello minimo richiesto B2 secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento per la Conoscenza delle Lingue– si veda TAB.1), certificate secondo una delle seguenti modalità:

  1. certificazione linguistica
  2. ciclo di studi universitari precedenti svolti nella lingua richiesta per l’accesso
  3. ciclo di studi primari e secondari interamente svolti nella lingua richiesta per l’accesso

c) Conoscenze e competenze della lingua inglese (livello minimo richiesto B1 secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento per la Conoscenza delle Lingue) certificate secondo una delle seguenti modalità:

  1. certificazione linguistica
  2. ciclo di studi universitari precedenti svolti nella lingua richiesta per l’accesso
  3. ciclo di studi primari e secondari interamente svolti nella lingua richiesta per l’accesso.

TAB. 1

tabella lingue it

NOTA

Le Culture Letterarie Europee si fondano sul plurilinguismo; lo studente si dovrà quindi confrontare con insegnamenti tenuti in diverse lingue.  Così, è di importanza fondamentale conoscere bene (almeno un B2) la lingua dell’Università in cui lo studente intende seguire il primo anno. Poi, pur ricevendo un supporto didattico per l’apprendimento del francese e/o del greco e italiano (secondo la mobilità prescelta) si sottolinea che lo studente (se non ha già un bagaglio linguistico sufficiente) deve essere consapevole delle difficoltà linguistiche a cui andrà incontro e attivarsi per apprendere le lingue che non conosce o conosce poco.

Se uno studente intende iniziare in sedi che accettano altre lingue per l’iscrizione, oltre la lingua nazionale (Grecia e Portogallo), deve però essere ugualmente consapevole di dover necessariamente affrontare lo studio della lingua locale durante i due anni. Ad esempio : lo studente che vuole cominciare in Portogallo e non conosce il portoghese, potrà farlo se possiede la conoscenza del francese e dell’inglese. Sarà comunque sua premura darsi le basi del portoghese durante i due anni per poter affrontare una parte della discussione della tesi anche in quella lingua. Se uno studente vuole cominciare in Grecia, e non conosce il greco, potrà farlo se conosce il francese. Dovrà tuttavia studiare il greco per sostenere una parte della discussione della tesi e ottenere il diploma greco.

 

NOTA BENE:

  1. Per la lingua in cui saranno svolti gli insegnamenti si veda il Piano didattico. La lingua in cui viene enunciato l’esame corrisponde alla lingua in cui viene svolto l’insegnamento.
  2. Se la Commissione giudicatrice (Selection Board) lo riterrà necessario, il livello di conoscenza delle lingue potrà essere valutato tramite un colloquio orale. In tal caso, data e orario del colloquio (condotto via Skype - durata circa 15-20 minuti) saranno comunicate via e-mail ai candidati.
  3. Gli Studenti sono tenuti a soggiornare obbligatoriamente in due o tre Università del consorzio allo scopo di completare il proprio percorso formativo ed elaborare un lavoro di ricerca. Per le regole di mobilità si rimanda alla pagina Mobilità. La mancanza di indicazione di una mobilità implica l’annullamento della candidatura.

 

La Commissione giudicatrice (Selection Board) è composta dai professori coordinatori locali delle otto sedi consorziate:



Nel caso in cui la formazione del candidato non sia espressa in crediti ECTS, il Consiglio stabilisce un'equivalenza sulla base del numero delle ore seguite in ciascuna disciplina.

ATTENZIONE!
- Le candidature che non soddisfano tali requisiti saranno automaticamente escluse dalla procedura selettiva.

- I candidati in possesso di un titolo di studio ottenuto nell'ambito del sistema universitario italiano troveranno i dettagli relativi ai requisiti di accesso nell'avviso di ammissione

 

Ultimo aggiornamento:  02/11/2019